Aggiornamento del 9/10/2023: riceviamo e pubblichiamo con molto piacere questo ricordo di Anna Maria Trombetti, inviatoci da Giovanni Vettori e scritto in Stenografia Meschini.

Di seguito il testo ed il testo stenografato di Giovanni Vettori

Aggiornamento del 22/09/2023: a due anni esatti dalla scomparsa della Prof.ssa Anna Maria Trombetti, vogliamo ricordarla con:

- un messaggio di ricordo di Marco Cerini, scritto nei sistemi Gabelsberger-Noe e Stenital Mosciaro

- un messaggio di Attilio Galimberti, che ha realizzato un piccolo desiderio che Anna Maria gli chiedeva spesso, cioè quello di scannerizzare parte della sua antologia 'Il Trattamento Testi nella Stenografia', pubblicato nei primi anni 90, poco tempo prima che la Stenografia venisse estromessa dalla Scuola di Stato

Questi messaggi sono visibili sulle pagine Facebook di 'Scripturae Munus', a questo link. Per chi non avesse FB, li riportiamo anche qui, con i relativi allegati.

Messaggio di Marco Cerini:

Cara Anna,
Son trascorsi già due anni – o, per me, appena due anni – da quando non sei più con noi.
In questi ventiquattro mesi, molti hanno scritto per commemorare la tua persona e il contributo che hai dato alla causa stenografica così come ad altri campi del sapere.
Io, no.
Non son riuscito a scrivere una sola riga e, anzi, sono in buona sostanza sparito da quel mondo che condividevamo.
Da un lato, non avvertivo il bisogno di ricordarti per iscritto, giacché la memoria di te non mi ha lasciato un attimo; anzi, il dolore e la mancanza l'hanno resa fino ad oggi più nitida e profonda.
Dall'altro, un misto di gelosia, scoramento e vuoto pneumatico mi portarono a un blocco psicologico che, nei mesi, non ha più dato segni di cedimento. Col tempo, forse, ho capito perché.
È raro trovare persone con cui "entrare in risonanza", cioè sperimentare un'affinità spirituale anche senza concordare su tutto.
È raro e, perciò, altrettanto difficile volerne e poterne parlare a un pubblico composto anche di sconosciuti o di quanti, pur dichiarandosi tuoi "amici", nei fatti non apprezzavano il lavoro cui dedicasti la vita.
È nella natura delle cose che non si possa piacere a tutti; infatti, trovo rispettabile chi preferì tacere, in occasione della tua morte, a differenza di chi espresse un cordoglio
insincero e prolisso, dopo anni nei quali, tu viva, non aveva perso occasione per sminuire i tuoi sforzi, con una mancanza di tatto che, ancor oggi, fa venire la pelle d'oca.
Mors omnia solvit? Magari. Vivrei più sereno, Anna, senza questa sensazione agra che il tuo lavoro sia caduto nell'oblio, disperso e irriconosciuto.
Sai cosa? Mettiamo da parte, per un momento, i miei malumori: siamo su Internet, bisogna andare al sodo.
Il sodo è che, grazie alla cordialità di Attilio, tuo successore come presidente, e alla felice coincidenza di alcuni eventi imprevisti – ma desiderati – ho realizzato fosse tempo di uscire dal silenzio e provare a dar una mano a chi prosegue nel solco da te tracciato, nel mio piccolo e con tutti i limiti dovuti agli infiniti impegni di un uomo adulto.
La grande speranza è riuscire a portare il tuo più giovane allievo, ormai già quasi uomo, a competere come stenografo in una gara ufficiale.
Il suo impegno è la chiave di volta del progetto, ma anche noi gli saremo vicini, soprattutto nei momenti in cui verrebbe voglia di rinunciare.
Speriamo altresì di poter dare ai tuoi libri di stenografia un'adeguata collocazione, non appena saremo in grado di raccoglierli, in modo che essi restino a Roma, custoditi con amore e dedizione, accessibili alle persone di cultura che vorranno consultarli.
Ecco dunque il mio saluto, tutt'altro che cerimonioso o celebrativo, ché poi so non t'avrebbe garbato. Molto più importante è che tu riceva da noi, appena possibile, qualche buona notizia.
Nel frattempo, ciao, Anna.

Marco
Messaggio in Gabelsberger-Noe
Messaggio in Stenital Mosciaro

Commento di Attilio Galimberti:

Caro Marco, apprezzo molto le tue parole sincere, libere da ogni formalismo o ipocrisia. Sono certo che anche Anna Maria le avrebbe molto gradite! Avrebbe molto apprezzato anche il tuo saluto nei tuoi due bellissimi stenoscritti, in GN e Stenital Mosciaro. Anch'io spero che gli eredi di Anna Maria possano dare un'adeguata collocazione a tutti i libri di Stenografia, in più sistemi, che lei aveva. Vedo già parecchi 'like', moderna forma di comunicazione che a lei non piaceva molto, anche se io le dicevo che, tutto sommato, si tratta di una estrema sinteticità iconica. Comunque, come mio ricordo personale per il secondo anniversario della sua scomparsa, voglio soddisfare un piccolo desiderio che lei da tempo mi chiedeva e che io non avevo mai avuto tempo di esaudire: pubblicare la scansione di (parte) della mia antologia 'Il Trattamento Testi nella Stenografia' (edizione ridotta di 'Comprendi, Stenografa, Elabora), che avevo pubblicato negli anni '90, poco tempo prima che la Stenografia venisse estromessa dalla scuola di Stato.
La scansione si trova a questo link.
Spero che questo mio lavoro serva a qualche giovane studioso o a chi si serve ancora quotidianamente di questa nostra nobile arte.
Ciao, Anna Maria!

Aggiornamento del 29/11/2022: Il nostro amico Giovanni Vettori ci resoconta l'esperienza di un lungo lavoro di traduzione di un corposo epistolario dal sistema Meschini, che porterà all'istituzione di una borsa di studio per un giovane che intenderà partecipare ai prossimi Campionati Intersteno. Per leggere l'articolo cliccare sul link.

Aggiornamento del 20/09/2022: Gli amici dell'Istituto "Scripturae Munus" ricordano con dolore, affetto e grande riconoscenza la Prof. Anna Maria Trombetti, scomparsa il 22 settembre 2021.
La sua passione per la Stenografia, per la Scrittura, per la Cultura e per la lingua italiana ci accompagna sempre nel continuare a diffondere "la permanenza del segno nella fluidità della storia".

Aggiornamento del 09/07/2022: È con grandissimo piacere che informiamo i nostri Amici che la Casa Editrice Biblioteca d'Orfeo ha pubblicato gli Atti del Convegno sulla Stenografia che la nostra amatissima Presidente, Prof.ssa Anna Maria Trombetti, aveva organizzato a Roma nell'aprile 2017.
L'elegante pubblicazione cartacea, di 136 pagine, con varie illustrazioni storiche, ha il titolo del convegno: "La Stenografia nell'Era digitale, ovvero la permanenza del segno nella fluidità della Storia". Accanto alle relazioni dei relatori, nella parte finale vi sono anche tante bellissime testimonianze da parte di amici e conoscenti che hanno voluto scrivere un pensiero per la nostra Amica.
La pubblicazione è acquistabile per 20 euro presso:
Edizioni Biblioteca d'Orfeo
Sito web: http://www.bibliotecadiorfeo.com
Email:
bibliotecadiorfeo@live.it

Aggiornamento del 22/09/2021: Scripturae Munus si stringe ai familiari, agli allievi e ai colleghi tutti della nostra amata fondatrice, Anna Maria Trombetti, che non è più tra noi dopo breve malattia.
Insieme a quanti la conobbero e a coloro che vorranno accostarsi alla Stenografia, s'impegna a proseguire le attività dell'Istituto nel solco di quanto intrapreso in vita dalla Prof.ssa Trombetti.

"Fior sulla via,
come nave è la Lingua e
sulla prua
siedi Regina tu
Stenografia"
A. M. Trombetti

NEWS! Per tutte le informazioni sulle attività dell'Istituto è presente la pagina facebook Scripturae Munus

NEWS! Dopo la decodifica a cura di Anna Maria Trombetti, di diversi documenti stenografici di carattere storico, epistolare, etc.tra cui "Diario 1943-1945" dell'ufficiale Amedeo Ventura (2004), Diario dell'ingegnere Antonio Pitter (ultimo '800), è uscito per i tipi dell'editrice Biblioteca di Orfeo "Diari di vita, viaggi e avventure di Leone Caetani" (inizio 2019).
Il diario caetaniano sarà presentato ufficialmente Il 17 settembre 2019 alle ore 18:00 presso la Sala di via Margana a Roma. Presenzierà tra gli altri relatori lo storico Lucio Villari.

Da diversi anni le attività dell'Istituto si svolgono anche sotto l'egida della Fondazione Trombetti dalle finalità prettamente culturali.
Aggiornamento del 24 aprile 2017: Primo convegno nazionale dell'Istituto "La Stenografia nell'era digitale, ovvero la permanenza del segno nella fluidità della Storia".
Atti in preparazione.

Aggiornamento del 01/05/2016: Inserimento nuovo testo nella sezione Download dal titolo XIV Dettatura a velocità - 50/110 parole al minuto. Autrice e dettatrice Anna Maria Trombetti.
Aggiornamento del 02/08/2015: Stenodizionario integrativo dei vocabolari A. Pig. e P. Toni, a cura di Attilio Galimberti e Anna Maria Trombetti. Revisione di Erminio Soldati. Gli oltre 500 vocaboli stenoscritti in Gabelsberger-Noe, contenuti nei file qui acclusi, sono a disposizione degli studiosi di tale sistema e sono relativi a parole non contemplate nei due citati vocabolari. La raccolta non è definitiva, e sarà continuamente aggiornata. Si ringrazia l'amico Prof. Erminio Soldati per la consulenza offerta e l'accurata opera di revisione realizzata. Fare click sul link seguente per lo "Stenodizionario"
Aggiornamento del 31/07/2015: fare click sul link seguente "Steno-notiziario VI "
Aggiornamento del 09/11/2014: fare click sul link seguente "Steno-notiziario V"
Aggiornamento del 04/10/2014: L' INTERSTENO, in collaborazione con l'Associazione Internazionale di Respeaking on A.I.R., ha promosso a Roma, lunedi' 29 settembre 2014, nella Sala degli Atti Parlamentari del Senato della Repubblica (Piazza della Minerva, 38), la giornata di diffusione della conoscenza stenografica in vista del processo di riconoscimento della Stenografia come patrimonio mondiale immateriale dell'umanità da parte dell'UNESCO. Alcuni, tra i maggiori esperti italiani e mondiali di Stenografia, hanno trattato dell'importanza di questa speciale Scrittura entrata già nel Terzo Millennio come strumento professionale e mezzo di trasmissione della cultura. Qui di seguito, il contenuto dei quattro mini-interventi - per celebrarne la storia, l'attualità, l'umanesimo, il servizio - di Anna Maria Trombetti e di Attilio Galimberti (due a testa, della durata ciascuno di circa sette/otto minuti) in risposta a domande convenute. Fare click sul link seguente "Steno-notiziario IV prima parte a"
Per la seconda parte degli interventi, fare click sul link seguente "Steno-notiziario IV b"

Aggiornamento del 03/08/2014: fare click sul link seguente "Steno-notiziario III"
Aggiornamento del 29/06/2014: fare click sul link seguente "Steno-notiziario II "
Con la cronaca di una recente, importante manifestazione ad elogium delle scritture veloci dall'antichità ai nostri giorni, si inaugura lo Steno-Notiziario di "Scripturae Munus", un foglio di carattere informativo che relazionerà puntualmente in merito alle attività svolte dall'Istituto aprendosi anche ad interessi e ricerche collaterali nel più vasto ambito della cultura e della sperimentazione italiana ed europea in ordine alle sintetiche scritture.
Anna Maria Trombetti - Attilio Galimberti
Per saperne di più, fare click sul link seguente "Steno-notiziario"

 

Relazione della manifestazione svoltasi a Rovereto dal 22 al 24 Maggio 2014 a cura di Anna Maria Trombetti.
Per visualizzare la relazione, fare click sul link seguente "Relazione" a cura di Anna Maria Trombetti.

 

Dato il continuo affluire di richieste nell'ambito della cripto-scrittura stenografica applicata ad usi personali (dediche, rappresentazione di nomi di persone, composizione di loghi, intestazioni ornamentali di carta da lettere o di altro materiale, tatuaggi ecc.) s'informa che si è deciso di aprire una sezione specificamente dedicata a questo ambito applicativo, in cui i nostri esperti nei vari sistemi ufficiali (Gabelsberger, Meschini, Cima) saranno lieti di esaminare le singole istanze dei committenti per valutare l'opportunità di corrispondervi. Trattandosi di un'arte grafica di particolare prestigio e assoluta originalità, essa esula da qualunque forma di dilettantismo, tant'è che ne verrà certificato il carattere professionale e specialistico dell'esecuzione. L'iniziativa, mentre vuole recare onore alla Stenografia e al suo linguistico, calligrafico impianto - privilegiando cosá½ l'aspetto ideale che caratterizza Scripturae Munus - dovrà anche consentire a questo Ente di diventare una primaria agenzia di produzione e reclamizzazione di "artistica stenografica" . S'invitano pertanto gli interessati a trattare direttamente il loro caso con i responsabili della sezione stessa, reperibili ai numeri telefonici: 06/5005609 , 06/5003555 o ai seguenti indirizzi e-mail:(eliminare, eventualmente, gli spazi) annamaria.trombetti246 @ gmail.com , Filippo_martin @ yahoo.it , smraffaella @ yahoo.it gratuita.

 

Nuovo, eccezionale Primato di "Scripturae Munus". Il nostro Istituto ha realizzato un altro dei suoi obiettivi in campo scolastico. A Roma, la scuola secondaria di primo grado "Nino Rota" e il liceo scientifico "Giambattista Morgagni", hanno accolto il progetto Stenografia in scena nel Terzo Millennio già attuato nella scuola media "Giuseppe Bagnera" (vedi la notizia sottostante)

 

 

Il nostro Istituto ha realizzato uno dei suoi più importanti obiettivi: riportare la Stenografia tra le materie di apprendimento scolastico. A Roma nell'anno scolastico 2011-2012, la Scuola Secondaria di primo grado, "Giuseppe Bagnera", accogliendo il progetto di Anna Maria Trombetti per una sperimentazione triennale nelle classi del ciclo medio, ha iscritto al Corso extracurriculare di Didattica stenografica gli alunni di una Prima e di una Seconda classe. L' arretramento della collocazione scolastica, anticipata di tre anni rispetto ai programmi accolti negli istituti tecnici e professionali del passato, ha rappresentato un dato innovativo della massima portata, finalizzato a porre le basi della formazione stenopedagogica in età maggiormente idonea per il suo fruttuoso innesto. Metodo stenografico, Gabelsberger-Noe. Docente, A. M. Trombetti, offerta didattica gratuita.

 

 

 

  Ricordiamo che quanti vorranno, potranno già iscriversi alle prove di certificazione in "resoconto sommario", che saranno realizzate a distanza, mediante corrispondenza epistolare (per la spedizione delle prove e dei documenti d'identità dei candidati, necessari ai fini di un'assunzione di responsabilità, da parte dei medesimi, degli elaborati presentati). Le prove sono gratuite. Le norme saranno comunicate a chi ne farà richiesta. Ai fini della certificazione, occorre che il candidato affronti 3 differenti tipi di sommario, uno di carattere squisitamente giornalistico (cronaca), uno scritto politico-parlamentare di larga attualità, uno convegnistico. La certificazione ha valore di 1 anno e va rinnovata qualora sussista tale interesse da parte del candidato. L'Istituto Scripturae Munus ricorrerà all'aggiornamento dell'elenco dei soggetti che abbiano superato la certificazione delle 3 prove, ne curerà la pubblicazione sul sito, e ove desiderato, s'impegna a diffondere la lista per eventuali richieste di collaborazione per l'attività di resocontazione. Analogamente, a detta lista ricorrerà l'Istituto per possibili incarichi che dovessero rendersi necessari.

 

 

Didattica del resoconto sommario. A cura di Fabrizio Verruso, nuovo documento-guida all'elaborazione di questa particolare forma di resocontazione di atti assembleari
Testo elaborato da Fabrizio Verruso

 

 

  - Aggiornato ad Agosto 2011
è attivo il I Corso di Stenografia a distanza organizzato da "Docendo discimus".
Per saperne di più, fare click sul link seguente Didattica e Formazione

 

Prendendo spunto da un messaggio in stenografia Gabelsberger-Noe, inviato da Francesco Marzano , continua ad essere attivo uno spazio esclusivamente in codice. Chiunque puo' corrispondere in modalità stenografica con quanti afferiscono al forum o alle sezioni in cui si articola "Scripturae Munus", adoperando uno dei quattro sistemi "ufficiali".
N. B.
1) Ogni messaggio inviato, oltre a veicolare il libero pensiero degli scriventi, potrà contenere osservazioni e proposte correlate alla teoria dei sistemi stenografici ed indicare la ragione per cui si preferiscono eventuali abbreviazioni personalizzate o indicazioni considerate optional dal sistema adoperato.
2) Tutti i testi, oltre ad essere riportati in codice, saranno corredati di traduzione in caratteri ordinari. Su di essi è possibile, ma soprattutto auspicabile, che si apra un costruttivo dibattito consentendo agli appassionati di entrare in un circuito dotto, ma anche di collaborazionistica amicizia.
Testo di Francesco Marzano

 

Come si puo' raccontare, sintetizzare, "fumettizzare" il processo elaborativo che sta alla base di una resocontazione moderna? Fabrizio Verruso illustra nella sezione Ricerche-Contributi-Curiosità l' algoritmo che presiede alle principali, logiche sequenze: ripresa stenografica di un testo orale, sua ricostruzione sintattico-lessicale per la traslazione in registro scritto, riversamento dello stesso nel digitale supporto con cui verrà contemporaneamente, e in forma definitiva, trasmesso alla committenza. Un matrimonio perfetto tra competenze stenografiche manuali, cultura linguistica ed utilizzo di tecnologie informatiche.